martedì 29 marzo 2011

Costi abbonamenti per Milano

Abbonamento Piacenza-Milano

Aggiornamento 2013
A seguito delle revisioni tariffrie e delle "promozioni" che sono disponibili, abbamo raccolato in un unico post tutte le opzioni disponibili per andare da Piacenza a Milano in treno, leggi questo post per i dettagli.


Febbraio 2012 porta aumenti sostanziosi ai costi dell'abbonamento, una prima analisi del disastro in questo post.

Aggiornamento:
In questo post l'ggiornamento con gli aumenti di agosto 2011

I ritocchi tariffari di Febbraio sono stati finora mascherati dai recenti bonus (gli sconti concessi a fronte del mancato rispetto del contratto di servizio) ma a partire dal prossimo mese impatteranno i viaggiatori diretti a Milano.

Scorriamo quindi le nuove tariffe, scopriremo che qualcuno riuscirà a sfruttare un vecchio trucchetto e risparmiare qualche euro.

Gli aumenti di Febbraio hanno riguardato esclusivamente le tariffe del comparto lombardo mentre la Regione Emilia Romagna ha per ora rimandato gli adeguamenti: poichè Piacenza si trova nel comparto lombardo ma è sul confine, i pendolari diretti a Milano possono scegliere a seconda della convenienza economica di acquistare un biglietto a tariffa lombarda (Piacenza-Milano) o a tariffa emiliana (Pontenure-Milano).

Infatti, più che la differenza di km percorsi, sono le differenze sui metodi di calcolo che determinano il vantaggio economico.

Dati alla mano, simulando l'acquisto sul sito Trenitalia, scopriamo che ad Aprile raggiungere Milano ci costerà:

Mensile Piacenza-Milano (72km)
125e 1a classe, 83,50e 2a classe

Mensile Pontenure-Milano (tariffa 40/AS*)
113.10e 1a classe, 75.40e 2a classe

Torna quindi ad essere più conveniente sfruttare il sistema di tariffazione sovraregionale.

Chi viaggia su Rogoredo potrebbe spendere ancora meno se acquistasse un abbonamento su Locate Triulzi, la prima stazione oltre Rogoredo sulla linea verso Pavia. Infatti:

Mensile Pontenure-Locate Triulzi (tariffa 40/AS*)
70,20e 2a classe (1a classe non disponibile)

Ovviamente la scelta della tipologia di abbonamento avrà ripercussioni sull'accesso ad eventuali sconti: un biglietto a tariffa emiliana non permetterà di usufruire del sistema di bonus previsti dalla Regione Lombardia e, viceversa, un abbonamento a tariffa lombarda non permetterà di ricevere l'abbonamento gratuito che statisticamente viene concesso dalla Regione Emilia Romagna una volta l'anno.

Quindi a voi la scelta: tenete infine in considerazione l'eventualità di acquistare abbonamenti annuali o integrati.

Infine, nonostante la promessa della Regione Lombardia di autorizzare nuovi rincari solo a fronte di un miglioramento della qualità del servizio, a Maggio è prevista una seconda trance di aumenti e ci aspettiamo a breve anche una rivisitazione delle tariffe sul lato emilano: occorrerà quindi verificare ogni mese quale sarà la tratta più conveniente.

* Tariffa regionale con applicazione sovraregionale per chilometraggi fino a 250 km

10 commenti:

Anonimo ha detto...

sono un pendolare della linea piacenza-milano. io ho scoperto il viaggia ovunque in lombardia: 85 euro e l'abbonamento ti permette di viaggiare anche su tutte le linee atm, le nord e tutti i trasporti ferroviari e di superficie in territorio lombardo. Lo faccio da tre mesi e risparmio notevolmente considerando i rincari...

Associazione Pendolari Piacenza ha detto...

Grazie per la segnalazione, opzione sicuramente interessante per chi non utilizza IC/ES.
Maggiori informazioni alla pagina "Io viaggio ovunque in Lombardia"

daniele ha detto...

"viaggia ovunque in lombardia" è in tutto e per tutto simile in condizione e prezzo, alla CRT (carta regionale dei trasporti) tranne che per duarat mensile , mentre la CRT è annuale(999 euro) o trimestrale(250 euro).
Però tra qualche mese "viaggia ovunque in lombardia" dovrebbe passare a 100 euro, perciò i conti da fare saranno diversi

Daniele

Lorenzo Iorio ha detto...

Salve a tutti, ho provato a cercare info nel sito nel link,ma non mi sembra parli di Piacenza...Essendo un nuovo pendolare, dovrò fare spesso Piacenza-Milano,cosa mi converrebbe fare?
Grazie.

Massimo Cassinari ha detto...

Lorenzo: se intendi info su "io viaggio ovunque Lombardia", ti confermo che vale anche sulla tratta Piacenza - Milano in quanto, per le ferrovie, Piaceza è in Lombardia.
Questa è la solulzione migliore per chi viaggia si Milano e usa anche i mezzi ATM.

Lorenzo Iorio ha detto...

Grazie tante per la risposta. Quindi potrei fare riferimento a queste tariffe per un eventuale abbonamento? Magari anche acquistando il giornaliero?
http://www.atm-mi.it/IT/VIAGGIACONNOI/Pagine/ioviaggio.aspx
è possibile acquistare il biglietto anche nella biglietteria della stazione, giusto?

Lorenzo Iorio ha detto...

Grazie tante per la risposta. Quindi potrei fare riferimento a queste tariffe per un eventuale abbonamento? Magari anche acquistando il giornaliero?http://www.atm-mi.it/IT/VIAGGIACONNOI/Pagine/ioviaggio.aspxè possibile acquistare il biglietto anche nella biglietteria della stazione, giusto?

Anonimo ha detto...

scusa il disturbo ma con la tessera io viaggio ovunque in lombardia si può usufruire anche dei bus seta di piacenza? Grazie mille in anticipo

Anonimo ha detto...

No. Piacenza è stazione di confine lombarda per rete ferroviaria ma i bus cittadini rimangono fuori dalla copertura della tessera lombarda.
Ciao
M

Anonimo ha detto...

Posso sapere gentilmente su quale base si sostiene che i bus cittadini rimangono fuori dalla copertura della tessera lombarda?
Grazie

Posta un commento

Abbiamo lasciato la possibilità di inserire commenti in forma anonima per permettere l'interazione anche a chi non possiede utenze Google o simili, tuttavia invitiamo a firmare sempre i propri interventi.

Non c'è attività di moderazione ma eventuali commenti ritenuti offensivi o che non rispettano le basilari regole della netiquette verranno rimossi.

ARTICOLI CORRELATI

Plugin degli articoli correlati